CITTA’ GEMELLE

Fulda, in Germania – 1960
Il gemellaggio nasce dal rapporto instauratosi fra una delegazione del sindacato italiano della Cisl e quello tedesco DGB, Deutscher Gewerkschaftsbund, già negli anni cinquanta.
A fianco di visite ufficiali, nel corso degli anni sono stati organizzati scambi di diversa natura tra associazioni culturali, cori, orchestre, gruppi sportivi, studenti, artisti e iniziative varie, mostre, concerti, viaggi-vacanze, borse di studio.

Tokamachi, in Giappone – 1975
Il gemellaggio nasce dalla comune volontà di creare un rapporto di reciproca conoscenza tra le due città accomunate da un’importante tradizione tessile e ha ricevuto ulteriore impulso grazie a una lettera scritta al sindaco di Tokamachi da una bambina comasca di 9 anni, ispirata dalla lettura di un articolo riguardante il progetto di gemellaggio.

Nablus, in Palestina – 1998
Il gemellaggio nasce dalla volontà di una delegazione politica di avviare un rapporto di fratellanza e solidarietà con una realtà così diversa ma allo stesso tempo simile alla nostra, in un’area culla del cristianesimo.

Netanya, in Israele – 2004
Questo gemellaggio nasce dalla volontà di avviare un rapporto di amicizia e conoscenza anche con una realtà israeliana e di promuovere un dialogo concreto con entrambe le città gemelle mediorientali attraverso iniziative comuni nei settori culturale, sociale, educativo, turistico e sportivo.